Come scegliere il collutorio

Come scegliere il collutorio

Indice dei contenuti

LA CORRETTA SCELTA DEL COLLUTORIO.

Appurato che la salute orale è parte integrante della salute generale della persona e che un sorriso bello e sano è il risultato di un impegno che ci riguarda da vicino tutti i giorni, il collutorio è uno strumento fondamentale a supporto dell’igiene domiciliare. Resta tuttavia un quesito a cui rispondere: come orientarsi nella sua scelta?

Il punto di partenza per la corretta scelta del collutorio deve essere sempre la specifica esigenza del singolo paziente.

I collutori, infatti, possono essere classificati a seconda della esigenza a cui rispondono:

ANTIPLACCA

collutori in grado di disgregare la placca batterica e rallentare il suo processo di formazione.

In questa categoria troviamo collutori:

AD USO SPECIFICO

sono prescritti dal professionista in presenza di infezioni gengivali e del cavo orale e vengono utilizzati per periodi di tempo limitati. È questo il caso dei collutori a base di clorexidina che possono vedere questa molecola anche associata ad altre sostanze funzionali per rendere il trattamento ancora più mirato a seconda della sintomatologia evidenziata;

AD USO QUOTIDIANO

sono prodotti utilizzati nella prevenzione. Ne sono un esempio i collutori a base di oli essenziali, dalla comprovata attività antiplacca, la cui associazione con altre sostanze come il CETILPIRIDINIO CLORURO, li rende ancora più funzionali nel mantenimento di una bocca sana e protetta ogni giorno

CONTRO IL SANGUINAMENTO

sono collutori astringenti, formulati peri soggetti con gengive tendenti al sanguinamento: un prodotto alla cui rapida azione antiplacca è abbinata una riduzione dell’irritazione della mucosa e del sanguinamento gengivale grazie all’associazione della clorexidina con sostanze con azionedecongestionante, astringente ed emostatica.

TRATTAMENTO LESIONI AFTOSE

collutori formulati per ridurre sia la sintomatologia dolorosa che il tempo di guarigione della lesione stessa. Possono essere abbinati a gel e spray per ottimizzare i benefici del trattamento.

ANTIALITOSICA

fanno parte di questa categoria tutti i collutori il cui uso quotidiano aiuta a combattere l’alitosi. Fra questi troviamo i collutori a base di estratti vegetali o oli essenziali che donano una piacevole e duratura sensazione di freschezza.

REMINERALIZZANTE

per coloro che soffrono di demineralizzazioni, erosioni, abrasioni o cariorecettività. Formule moderne presentano sostanze funzionali brevettate biomimetiche, biocompatibili e bioattive che promuovono la remineralizzazione di smalto e dentina. Il loro utilizzo quotidiano, grazie anche alla presenza di fluoro, aumenta la resistenza alla carie e all’attacco acido inibendo la formazione della placca batterica.

DESENSIBILIZZANTE

questa tipologia di collutori è dedicata a coloro che soffrono di sensibilità dentinale. Al suo interno, agenti come i sali di potassio che hanno azione desensibilizzante, o i sali di stronzio che abbattono rapidamente il dolore occludendo i tubuli dentinali e sostanze funzionali brevettate proteggono dalla sensibilità nel tempo.

MANTENIMENTO E PREVENZIONE

nel paziente implantare, parodontale o a rischio (es fumatori, diabetici, pazienti con sindrome metabolica, ridotte difese immunitarie): sono collutori che aiutano a conservare il microbiota orale in uno stato di equilibrio, proteggendo la salute del cavo orale e prevenendo le infiammazioni gengivali.

SBIANCANTE

collutori dedicati a coloro che, oltre a una corretta igiene orale, desiderano preservare il bianco naturale dei denti, e mantenere i risultati ottenuti dopo i trattamenti sbiancanti grazie all’azione di sostanze che agiscono efficacemente sulle discromie con un effetto a lunga durata.

L’IMPORTANZA DELL’UTILIZZO IN SINERGIA

Al momento della scelta del collutorio, bisogna ricordare l’importanza di abbinare ad esso il giusto dentifricio: l’ideale è utilizzare due prodotti appartenenti alla stessa linea. In questo modo si otterrà il miglior risultato in termini di trattamento, scongiurando la possibilità che formulazioni diverse di dentifricio e collutorio possano interferire tra loro.

I contenuti qui riportati sono stati redatti o validati dai seguenti specialisti Dott. Matteo Basso, Odontoiatra specialista in Parodontologia; Dott. Giordano Bordini, Odontoiatra specialista in Parodontologia; Dott.ssa Silvia Musella, Igienista dentale.

Ultimo aggiornamento: 31/12/2022

Le informazioni qui riportate hanno lo scopo di incrementare e non di sostituire il consiglio di uno specialista. Si consiglia di far sempre riferimento al proprio professionista di fiducia.

Scopri i prodotti

CURASEPT ADS | DNA COLLUTORIO TRATTAMENTO ASTRINGENTE
CURASEPT ADS | DNA COLLUTORIO TRATTAMENTO LENITIVO
CURASEPT ADS | DNA COLLUTORIO TRATTAMENTO PROTETTIVO
CURASEPT ADS | DNA COLLUTORIO TRATTAMENTO RIGENERANTE
CURASEPT DAYCARE PROTECTION BOOSTER COLLUTORIO - FROZEN MINT
CURASEPT DAYCARE PROTECTION BOOSTER COLLUTORIO - FRUIT SENSATION
CURASEPT DAYCARE PROTECTION BOOSTER COLLUTORIO - HERBAL INVASION
CURASEPT DAYCARE PROTECTION BOOSTER COLLUTORIO JUNIOR - BUBBLE GUM
CURASEPT ECOBIO SPRAY
CURASEPT PREVENT COLLUTORIO
CURASEPT WHITENING COLLUTORIO SBIANCANTE
small_c_popup.png

Vuoi accedere ai contenuti Extra? Registrati o fai Login per accedere ai contenuti a te dedicati: articoli, video ,schede… e tanto altro!

Non sei registrato?
Clicca il pulsante qui sotto. La registrazione è gratuita.